E’ andata in scena la 17a Edizione di “Un Fischio Tra Le Onde”

Ancora una grande successo per “Un Fischio tra le Onde”, la manifestazione organizzata dalla sezione Aia di Civitavecchia che è giunta quest’anno alla 17esima edizione. Ospite d’onore l’arbitro della Can A Maurizio Mariani al quale è stato assegnato il premio nazionale. “Sono emozionato ed onorato di ricevere questo riconoscimento anche guardando i nomi illustri che se lo sono aggiudicato negli scorsi anni. La serie A per me era solo un sogno – ha raccontato il direttore di gara di Aprilia rivolgendosi in particolare ai giovani colleghi civitavecchiesi – ma è fondamentale porsi sempre degli obiettivi e mettercela tutta per raggiungerli. L’arbitraggio è una competizione sana all’interno di un gruppo e si cresce tutti insieme”. “L’importante è però divertirsi sempre e portare il sorriso in campo” ha concluso Mariani che ha ricordato con emozione “il maestro” Stefano Farina. “Un Fischio tra le Onde” è soprattutto la festa di fine stagione della sezione di Civitavecchia con la meritata passerella e la pioggia di riconoscimenti per gli associati locali. Il premio nazionale interno è andato all’assistente Emilio Gookooluk, il premio “Avallone” ad Emanuele DI Battista, il premio “Cattaneo” ad Emiliano Farascioni, e il premio “Maccari” per il calcio a 5 a Fabio Petroselli. Riconoscimenti anche per i neo arbitri che sono entrati a far parte della grande famiglia dell’Aia civitavecchiese. “E’ stata una stagione soddisfacente – ha sottolineato il presidente della sezione Gian Luca Ventolini -, stiamo lavorando con impegno ed entusiasmo con i nuovi arbitri, ed in particolare con un gruppo di 80 ragazzi che hanno dai 15 ai 21 anni. Il futuro della nostra sezione è roseo e speriamo che questi ragazzi ci rappresentino presto a livello regionale e successivamente al nazionale”. A far da cornice all’evento tanti ospiti illustri. Oltre a Mariani hanno partecipato alla manifestazione anche il componente nazionale dell’Aia Umberto Carbonari, che ha elogiato il lavoro della sezione di Civitavecchia e di tutto il movimento laziale, e il presidente del Cra Lazio Luca Palanca, che ha a sua volta sottolineato gli importanti risultati ottenuti in questa stagione. Presenti in platea anche l’arbitro della Can B Eugenio Abbattista, l’assistente della Can A Giulio Dobosz, il vicesindaco della città di Civitavecchia Daniela Lucernoni, il componente della Cai Nazzareno Ceccarelli, il componente della Can5 Francesco Massini  i rappresentanti del settore tecnico (calcio e calcio a 5), e  del progetto mentor/talent, i componenti del CRA Lazio ,della procura arbitrale, e i presidenti e rappresentanti  delle sezioni di Roma 1, Roma 2, Viterbo, Rieti, Aprilia, Latina, Tivoli e Albano Laziale.

Quasi Tutto Pronto per la XVII Edizione della manifestazione “Un fischio Tra le Onde”

Anche quest’anno per la Sezione AIA di Civitavecchia và in scena la manifestazione di fine anno “Un fischio tra le onde”, giunta ormai alla sua XVII edizione. L’ospite d’onore sarà l’Arbitro a disposizione dell’organico Can A, Maurizio Mariani della Sezione di Aprilia. L’evento è in programma per il prossimo giovedì 7 giugno presso la Sala Conferenze dell’Autorità Portuale di Civitavecchia con inizio alle ore 18:00. Durante la manifestazione verranno premiati gli Associati che si sono maggiormente distinti nei ruoli e nelle categorie di appartenenza e i nostri giovani neo arbitri.

Un’importante gara per Emilio Gookooluk

Nella giornata del 26 Maggio alle ore 16 ad Aranova presso l’impianto “Le Muracciole” sito in Via Galtelli, snc (Fiumicino – RM), ll nostro Emilio Niroy Gookooluk  ha diretto, in veste di Assistente n°2, la gara Giardinetti Garbatella-Nuova Pescia Romana valida come finale di Coppa Prima Categoria. Emilio ha collaborato con l’arbitro Adrian Lupinsky (Albano Laziale) e Alessandro Rastelli(Ostia Lido)

Un grandissimo in bocca al lupo e complimenti da parte del presidente e di tutta la sezione a Emilio con l’augurio di raggiungere nuovi e numerosi traguardi!