Il Settore Tecnico dell’AIA…colpisce ancora !

IMG-20150309-WA0004

La cura dei dettagli e la concentrazione fanno la differenza in campo e fuori. I componenti del settore tecnico dell’Aia, area formazione modulo mentor-talent Odoardo Marcellini e Ivan Magnani, hanno sottolineato l’importanza di questi due aspetti anche nella riunione organizzata dalla sezione di Civitavecchia.

Si è partiti dall’equipaggiamento degli arbitri per affrontate ogni singola fase della partita: dal riconoscimento dei giocatori al posizionamento sul terreno di gioco. Marcellini e Magnani hanno utilizzato diversi filmati per evidenziare le varie problematiche che si possono incontrare durante la gara, poi risolte attraverso il regolamento e con consigli e accorgimenti pratici da mettere subito in campo. Il colore delle maglie delle squadre, il posizionamento sul terreno di gioco degli assistenti nelle partite dove non sono presenti quelli ufficiali, quello dell’arbitro sul calcio d’inizio, e la gestione delle panchine sono state le situazioni passate in rassegna.

Per una volta sono state lasciate da parte le considerazioni tecniche e disciplinari sugli episodi, massima attenzione nei video è stata invece prestata sullo spostamento, la posizione e la concentrazione degli arbitri, è stata analizzata la reazione e il comportamento tenuto nella dinamica e nello sviluppo delle azioni, e per tutto quello che gli succede intorno. Dopo la visione di ogni singolo filmato si è passati come sempre al dibattito con gli associati presenti che hanno trovato, evidenziato ed argomentato le varie anomalie presenti nelle situazioni messe sotto esame.

Un punto di vista diverso dal solito ma sicuramente molto utile per gli arbitri, gli assistenti e gli osservatori della sezione di Civitavecchia.