«

Apr 06 2018

Quattro grandi ospiti a Civitavecchia!

Poker di ospiti d’eccezione alla sezione Aia di Civitavecchia. I componenti del settore tecnico Antonio Di Blasio, Odoardo Marcellini ,il componente CRA Lazio Domenico Trombetta, e l’arbitro della Can B Daniele Martinelli hanno tenuto una brillante riunione tecnica che ha riguardato tutti gli aspetti e i vari momenti della gara. Di Blasio, Marcellini e Trombetta hanno puntato l’attenzione sulla cura dei particolari, a partire dalle operazioni preliminari alla gara. Sono stati ricordati soprattutto ai giovani arbitri, quali sono i documenti validi e necessari per il riconoscimento dei giocatori e dei dirigenti, per poi passare alla cura dell’aspetto fisico e dell’abbigliamento. Massima attenzione anche sul posizionamento in campo e sul controllo delle panchine, dei giocatori di riserva e degli assistenti di parte. Discorso a parte ma significativo sull’uso dei social network, con poche ma chiare regole da seguire per non incorrere in provvedimenti disciplinari. Nella seconda parte della riunione è salito in cattedra Daniele Martinelli che ha spostato il focus della serata sulla gestione tecnica e comportamentale della gara.Il primo punto affrontato durante l’incontro è stata la coerenza tecnica: attraverso una serie di filmati di partite dirette dallo stesso Martinelli, Daniele ha ricordato agli associati civitavecchiesi l’importanza di giudicare in maniera omogenea determinati tipi di falli e/o situazioni di gioco durante l’arco della gara, in modo da costruirsi quella credibilità fondamentale nel rapporto con i giocatori. Martinelli si è soffermato anche sulla postura e sul comportamento da tenere quando devono essere presi dei provvedimenti disciplinari e, sempre attraverso una serie di video, ha posto l’accento sulla collaborazione con gli assistenti e il quarto uomo, chiamando in causa anche gli assistenti della sezione di Civitavecchia. Al termine della proficua serata di crescita tecnica per tutti gli associati i consueti ringraziamenti del presidente Gian Luca Ventolini e lo scambio di doni, con la maglia autografata di Daniele Martinelli che andrà ad arricchire la già nutrita bacheca sezionale.